Assisi

E' posta questa in costa d'un monte, se ben ella lo recinge tutto con le mura dalla parte verso tramontana, le rupi sopra la quali ella è fondata la rendono inespugnabile , gli altri colli che le son più vicini si veggiono tutti pieni et adorni di delicati frutti....

Perugia

Perugia si adagia su un'acropoli collinare che sorge all'altezza media di circa 450 m s.l.m.. Nel punto più alto, Porta Sole, l'altezza è di 493 m s.l.m., caratteristica che ne fa la città italiana più popolata fra quelle poste (altitudine della casa comunale) ad un'altitudine superiore ai 250 metri

Spoleto

Spoleto si trova all'estremità meridionale della Valle Umbra, una vasta pianura alluvionale generata in epoca preistorica dalla presenza di un vasto lago, il lacus Umber, prosciugato definitivamente nel Medioevo....

 

Spello

Si colloca ai piedi del monte Subasio e dista all'incirca 5 km da Foligno e 35 da Perugia. La superficie del comune si estende in montagna, collina e pianura. Il suo terreno, molto fertile, è coltivato a cereali, viti ed olivi....

Foligno

Foligno (Fulginia, Fulginium o Fulginiae in latino, Fuligni in fulginate) è la terza città dell'Umbria, si trova al centro della Valle Umbra ed è attraversata dal fiume Topino...

Santa Maria degli Angeli

Il nome del paese è stato utilizzato dai missionari francescani spagnoli, nel 1781, per battezzare la città californiana di Los Angeles. Il nome con il quale si indica comunemente la frazione è Gli Angeli e gli abitanti si chiamano angelani.

Bevagna

Situata nel cuore dell’Umbria, Bevagna è collocata al margine occidentale della piana di Foligno, ai piedi del gruppo collinare dove sorge Montefalco, presso l’ansa del fiume Timia. Il colle della Valle Umbra dove sorge la città è circondato da una fertile pianura ricca di acque e coltivata a grano, viti ed olivi.

Per il notevole patrimonio ambientale, culturale ed artistico fa parte del club de “I Borghi più Belli d’Italia”.

Bastia Umbra

Situata nella parte centrale dell’Umbria, Bastia Umbra è una città dall’aspetto moderno che si stende nella pianura del fiume Chiascio, oggi una fertile campagna dove un tempo c’era probabilmente un lago prosciugato nel VI secolo d.C.

Montefalco

Situato nell’area centro-orientale dell’Umbria, Montefalco sorge sul vertice di un colle ricoperto di olivi e viti che si erge al centro delle valli del Clitunno, del Topino e del Tevere.

Per la sua splendida posizione panoramica Montefalco è definita la “Ringhiera dell’Umbria”. Per il notevole patrimonio ambientale, culturale ed artistico fa parte del club de “I Borghi più Belli d’Italia”.

Gubbio

Posta nella zona nord-orientale dell’Umbria, Gubbio è adagiata sulle pendici del monte Ingino da dove domina una fertile conca pianeggiante. La città dei Ceri (scelti come simbolo della Regione Umbria) è uno dei centri più importanti dell’Umbria ed è meta di un attento turismo d’arte.

Per la sua secolare tradizione ceramistica aderisce all’Associazione Italiana Città della Ceramica (marchio nazionale “Ceramica Artistica e Tradizionale”).

Montegabbione

Posto nell’area centro-occidentale dell’Umbria, Montegabbione è un piccolo borgo arroccato su un colle affacciato sulla valle del Nestore e su quella del Chiani da cui domina un vasto panorama che si estende dalla Valdichiana al Monte Cetona ed a Città della Pieve.

Valfabbrica

Collocata nella parte nord-orientale dell’Umbria, Valfabbrica è un piccolo centro di origine medievale che si estende sulle sponde e lungo la valle del fiume Chiascio. Meta di pellegrinaggi ed escursioni naturalistiche è il Sentiero francescano della pace Assisi-Gubbio, percorso nel 1207 da S. Francesco dopo la celebre spoliazione da affetti, vesti e denari nella piazza di Assisi.

Passignano sul Trasimeno

Situato nella parte nord-occidentale dell’Umbria, Passignano sul Trasimeno sorge su un piccolo promontorio formato dalle ultime propaggini delle colline che degradano lungo la riva settentrionale del Lago Trasimeno. Felice combinazione di natura e storia, arte e folclore, offre un tessuto artistico ed architettonico millenario che fa da cornice alla diffusa pratica di numerosi sport acquatici. La città è sede dell'Ente Parco Trasimeno.

Cannara

Situata nel cuore dell’Umbria, Cannara sorge alla sinistra del fiume Topino, al centro della pianura della Valle Umbra, di fronte ad Assisi e Spello.

Secondo la tradizione, il nome deriverebbe dalla presenza di abbondanti canneti che anticamente crescevano lungo la zona paludosa del Topino.

Torgiano

Ha origine da un castello medievale. Di quest'ultimo non restano che poche mura diroccate e una torre. Nel XVII secolo i Baglioni vi eressero un palazzo, che negli ultimi anni una celebre famiglia di viticultori della zona (Lungarotti) ha adibito a Museo del Vino. Torgiano è infatti rinomata, in Italia e nel mondo, per i suoi vini DOC e DOCG.