Passignano sul Trasimeno


Provincia: Perugia
Comprensorio turistico: Trasimeno

Situato nella parte nord-occidentale dell’Umbria, Passignano sul Trasimeno sorge su un piccolo promontorio formato dalle ultime propaggini delle colline che degradano lungo la riva settentrionale del Lago Trasimeno.
Felice combinazione di natura e storia, arte e folclore, offre un tessuto artistico ed architettonico millenario che fa da cornice alla diffusa pratica di numerosi 
sport acquatici. La città è sede dell'Ente Parco Trasimeno.


TRE BUONI MOTIVI PER VISITARE PASSIGNANO SUL TRASIMENO
Santuario della Madonna dell’Ulivo
Santuario della Madonna dei Miracoli (Castel Rigone)
Chiesa di San Michele Arcangelo (Isola Maggiore)

STORIA
Sul territorio, abitato dagli Etruschi e dai Romani, si fermarono le truppe di Annibale (217 a.C.) per decimare le truppe romane sconfitte nella famosa battaglia del Trasimeno, ma anche i Goti, i Longobardi e i Bizantini che si contendevano il controllo del territorio.

ARTE, CULTURA, AMBIENTE
Il nucleo più antico della città mantiene intatto l’aspetto di borgo fortificato, ancora oggi visibile e racchiuso entro la cinta di mura medioevali, della quale sopravvivono le porte di accesso e le torri come la cosiddetta Torre di Ponente, che ancora custodisce lo stemma del Comune.
Nel punto più alto del paese sorge la 
Rocca, eretta nel V-VI secolo, poi ampliata e trasformata nelle epoche successive. Tra gli edifici di pregio artistico si segnalano la Chiesa di San Cristoforo, antica Pieve costruita prima del 1000 sulle rovine di un precedente tempio pagano, la quattrocentesca Chiesa di San Rocco, di Chiesa di San Bernardino e l’Oratorio di San Rocco. Notevole il cinquecentesco Santuario della Madonna dell’Ulivo, al cui interno si conservano opere pittoriche e scultoree di pregio come quella in pietra arenaria Madonna col Bambino di Ascanio da Cortona.

Interessante il 
Museo delle Barche, dove sono esposte alcune imbarcazioni del Lago Trasimeno, di Piediluco, del Padule di Fucecchio, oltre al "Fassoi", barca realizzata con piante palustri, dello Stagno di Cabras, in Sardegna.

Nei dintorni merita una visita il piccolo borgo di 
Castel Rigone, splendida terrazza panoramica sul Trasimeno, dove si trova il Santuario della Madonna dei Miracoli, considerato uno dei capolavori del Rinascimento umbro. Le colline sovrastanti offrono la visita dei resti della Villa Romana delle Quarantaia, villa rustica databile I secolo d.C., ed il cassero dell’antico Castello di Monteruffiano. Ancora in periferia si trova la Pieve di San Vito del XII secolo, e la settecentesca Villa dei Marchesi Bourbon di Sorbello in località Pischiello.

Tutto il territorio è ricco di testimonianze ambientali: da Passignano si raggiungono in battello l'Isola Polvese e l'
Isola Maggiore, dove si possono visitare la Chiesa Romanica di San Salvatore, del XII secolo, e quella di San Michele Arcangelo (XIV secolo).

EVENTI E MANIFESTAZIONI
Befana dell’Oliveto (6 gennaio)
Trasimeno Blues (luglio)
Palio delle barche (ultima domenica di luglio)
La Giostra di Arrigo – Rievocazione storica - Castel Rigone (metà agosto)
Festa della Padella e sagra del pesce (agosto)
Presepe vivente (dicembre)

PRODOTTI TIPICI
Vino: Passignano sul Trasimeno è all’interno della Strada dei Vini Colli del Trasimeno.
Olio extravergine di oliva dei Colli del Trasimeno DOP.

------------------------------------------
INFORMAZIONI

Comune di Passignano sul Trasimeno
075.829801
Sito internet: 
www.passignanosultrasimeno.org

Come arrivare
Da Firenze: Autostrada A1, uscita Valdichiana. Raccordo Bettolle-Perugia, uscita Passignano sul Trasimeno.
Da Roma: Autostrada A1, uscita Orte. Superstrada E45 Terni-Perugia, raccordo Perugia-Bettolle direzione Firenze, uscita Passignano sul Trasimeno.

Informazioni Turistiche
Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica - IAT del Comprensorio Trasimeno 
P.zza Mazzini, 10 - 06061 Castiglione del Lago 
Tel. 0759652484 - 0759652738 - Fax 0759652763 
info(at)iat.castiglione-del-lago.pg.it